RICCARDO MERENDINO NUOVO PRESIDENTE DEL COMITATO SCACCHISTICO SICILIANO! ALESSANDRA ARNETTA CONSIGLIERE IN QUOTA ISTRUTTORI

Cambio della guardia al vertice dello scacchismo siciliano: dopo 12 anni di Presidenza, Filippo Sileci lascia la mano;  gli succede il nostro Consigliere Riccardo Merendino,  eletto domenica 21 a Caltanissetta in occasione

dell’Assemblea Regionale Elettiva del Comitato. L’Assemblea ha visto la partecipazione, diretta o per delega, di tutte le Società Siciliane, un dato davvero confortante, che dimostra un rinnovato interesse per la politica scacchistica ed in generale, per lo sviluppo degli scacchi in Sicilia.

Dopo un breve saluto del Presidente uscente, ha preso la parola Giuliano D’Eredità, consigliere nazionale, il quale ha rimarcato l’opera meritoria di Filippo Sileci nel corso di 12 anni di Presidenza, che hanno portato la Sicilia ad essere una regione leader negli scacchi italiani. Lo stesso ha ringraziato anche alcune persone che hanno contribuito a superare il recente, non facile momento di transizione, ed  effettuare in piena regolarità tutti gli adempimenti necessari, in particolare Silvana Giacobbe, Carmelo e Calogero  Sgarito, Aurelio Napoli Costa, Carlo Vella, Giuseppe Cerami, Giovanni Piazza, Aurelio Bandiera. Dopo una breve presentazione all’Assemblea di tutti i candidati a cariche elettive, si è dato inizio alle operazioni elettorali:  Riccardo Merendino è stato eletto con 27 voti a favore contro i 14 di  Silvana Giacobbe. Eletti Consiglieri in quota società Meli (Ct), Cusumano (Me), Piazza (Tp) e Di Marco (Ct), in quota giocatoriCerami (Tp) e Buzzanca (Me), in quota Istruttori la nostra istruttrice Alessandraha prevalso “per anzianità” sull’altro nostro rappresentante Giuseppe Palazzotto. E’ seguita un breve intervento del neo Presidente, che ha proposto Filippo Sileci Presidente ad honorem, l’Assemblea per acclamazione ha approvato, ed ha brevemente delineato alcune intenzioni programmatiche. Nel complesso una Assemblea molto fattiva e pervasa da spirito di rinnovamento e cooperazione, nelle parole di eletti e non eletti. Pertanto si dovrebbe aprire un fecondo periodo di lavoro e collaborazione tra tutte le componenti dello scacchismo siciliano. Ci sono tutti i presupposti, ed è un onore per il centro scacchi avere portato alle cariche regionali due propri validi dirigenti, il Presidente Merendino e la Consigliera Arnetta, che potranno apportare un solido contributo di capacità ed esperienza, senza  dimenticare il contributo che in ogni caso potrà fornire Giuseppe Palazzotto, nostro webmaster.


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>