La terza tappa va alla Thomas More. Luca Polito sorprende tutti.

La terza tappa, svolta alla Thomas More giovedì 5 giugno, ha concluso il circuito Piccoli Alfieri e Pulcini, dedicato ai ragazzi delle scuole elementari (Under 8 e Under 10) appena avviati al gioco degli scacchi.

L’idea base (ovvero rivolgersi alla nuova “utenza scacchistica”) e la conquista della “maglia di tappa”, sono state le idee vincenti che hanno dato successo al circuito organizzato dal Centro Scacchi Palermo e dall’Accademia Monrealese, grazie all’impegno di Piera Garofalo, Francesco Lupo e Riccardo Merendino.

Questa ultima tappa ha visto la partecipazione di  circa 50 giocatori, con rappresentativa numerosa della scuola ospitante e buona partecipazione delle scuole CEI e Trinacria.  Nonostante questa volta fosse presente qualche giocatore più esperto (la terza tappa era libera) si è imposto, a punteggio pieno, il giovanissimo Luca Polito del circolo Schlechter di Bagheria, allievo di Sergio Grimaldi che vede un suo altro allievo piazzato al terzo posto, il piccolo Ruben Coffaro che vince la fascia Under 10 maschile. Al secondo posto un altro outsider, Adalberto Cino promessa dell’Istituto Maria Adelaide,  al quarto posto, primo degli Under 8, giunge l’esperto Alessio Musso che insieme a Elena Buffa (Scuola Trinacria), dodicesima assoluta e vincitrice della categoria U8F, chiude la pattuglia dei primi classificati del Centro Scacchi Palermo.
Vince il titolo U10 femminile Irene Pampillonia della Accademia Monrealese e studentessa della scuola ospitante. Prima delle ragazze Costanza Fiolo, della Chess Academy.
L’Istituto Linguistico Thomas More, vince la classifica speciale delle scuole, mettendo in campo numeri e qualità.
Per chiudere va sottolineato come La Thomas More, scuola messasi a completa disposizione degli scacchisti,  creda fermamente nella nostra disciplina ed abbia avviato e programmato per il futuro attività  sempre più intensa, Vanno altresì evidenziate La scuola CEI e l’Istituto Trinacria, direi quasi più “Famiglie che Scuole” visto il rapporto e l’affiatamento tra i ragazzi, i loro genitori e la loro decisione comune di intraprendere con passione questa nostra attività sportiva.
Anche in questo caso c’è la netta convinzione che gli scacchi a Palermo cresceranno ancora una volta.

016

CLASSIFICA THOMAS MORE
Album Fotografico


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>