Grande festa ALL’ICS “Sperone-Pertini”

Festa di fine corso all' ICS "Sperone-Pertini"

Festa di fine corso all’ ICS “Sperone-Pertini”

Sì è disputato, martedì 31 maggio, presso la scuola “Sperone-Pertini“, il torneo di scacchi di fine corso, a compimento di un percorso di formazione scacchistica tenutosi durante l’anno scolastico 2015/2016. I due corsi svolti  nella sezione elementare, sono stati curati, rispettivamente, dagli istruttori FSI, del Centro Scacchi Palermo, Benedetto Galante e Roberto Palazzotto, con l’ausilio delle insegnanti Daniela Ciaramitaro e Loredana Caviglia ed il beneplacito della Preside Antonella Di Bartolo. I giovani allievi affascinati da Re, Regine e Pedoni sono stati 25, molti di loro hanno frequentato con impegno e assiduità le lezioni,  dimostrando di essere pienamente coinvolti nello studio delle trame del gioco. Fra questi, alcuni di loro si sono ben distinti nei recenti Campionati Provinciali e Regionali, a squadra e individuale,  prestazioni da mettere ancora di più in risalto considerato essere il loro primo approccio agli scacchi.

Allievi, Istruttori ed Insegnanti

Allievi, Istruttori ed Insegnanti

Il progetto di formazione scacchistica è stato fortemente voluto dal referente scolastico, l’insegnante Daniela Ciaramitaro, anch’essa diplomata Istruttrice della Federazione Scacchistica Italiana, intuendo le potenzialità del gioco nello sviluppo dei processi logici e cognitivi sui propri ragazzi.

Per avere un feedback sull’attività svolta abbiamo chiesto alle due insegnanti, impegnate nel progetto, il loro parere, libero da pregiudizi,  ponendo una semplice domanda: “Come valutate il corso?”

Risposta: “ Giocare a scacchi a scuola è stata un’esperienza fantastica e molto produttiva. Tale gioco ha avuto una ricaduta positiva su tutto l’iter scolastico. Palesi sono stati i miglioramenti a livello mnemonico, logico-matematico e di socializzazione.
I bambini hanno acquisito più fiducia in se stessi, più autocontrollo e il rispetto delle regole e dell’avversario.
Speriamo di poter portare avanti tale progetto che, nella nostra scuola, ha avuto un inizio sperimentale tre anni fa.

Adesso passiamo ai dettagli del torneo:

Dopo 6 turni entusiasmanti, allegri, coinvolgenti si è classificato primo assoluto Claudio Pisacane, grande prestazione, imbattuto con 6 su 6,  seguito da Antonino Piazzese che si rileva un forte allievo con 5 su 6.

1° assoluto Claudio Pisacane premiato dalla preside Di Bartolo

1° assoluto Claudio Pisacane premiato dalla Preside Antonella Di Bartolo

Antonio Piazzese 2° classificato al centro. Nella foto la Preside e i due Istruttori Galante e Palazzotto

Antonio Piazzese 2° classificato (al centro). Nella foto la Preside Di Bartolo e i due Istruttori Galante e Palazzotto

Al 3° posto giunge Andrea Leone con 4 su 6, prevalendo per buckolz su un gruppetto di bravi giocatori con lo stesso punteggio ( Emanuele Vegna, Vito Bastone, Salvatore Nicosia). Tutti hanno fatto bene nel torneo pur raggiungendo posizioni di classifica inferiori, ma va sicuramente premiato il loro impegno, la loro costanza e lo spirito di stare nel gruppo pur rispettando i valori diversi raggiunti.

3° classificato un sorprendente Andrea Leone

3° classificato un sorprendente Andrea Leone

La preside Antonella di Bartolo ha voluto presenziare alla premiazione, liberandosi da un impegno istituzionale, entusiasta del progetto ed orgogliosa di avere una aula predisposta esclusivamente agli scacchi nella sua scuola. Il torneo è stato arbitrato dai due istruttori Roberto Palazzotto e Benedetto Galante entrambi contenti dei risultati ottenuti e dell’affetto ricevuto dai propri allievi.

Tutti contenti

Tutti  allegri e contenti

Classifica torneo


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>