Amedeo e Adalberto su tutti al 2° “I LOVE CHESS”

salagara

Si è svolto domenica 12 febbraio presso la nostra associazione il 2° Torneo Semilampo I Love Chess a variazione Elo Fide Rapid valido per il circuito “Scacchi Insieme” che oramai da tre anni organizziamo insieme agli amici della Associazione Monrealese.
Buona la partecipazione, 36 giocatori rappresentativi dei diversi circoli palermitani, si sono affrontati sui sette turni di gara con il tempo di riflessione di 12’+3″.

16763498_1905485153030896_1835537763_o

La vittoria finale è andata al C.M. Amedeo Favitta che, con 6 punti su 7, giunge a pari punti con il nostro Adalberto Cino, superandolo per i bucholz.

16731337_1905485129697565_1213339585_o

  Al terzo posto si piazza il C.M. Guido Morello che regola, sempre per spareggio tecnico, un folto gruppo

16776324_1905485099697568_1193360831_o

formato da Fabrizio Musso, Francesco Miosi (primo fascia elo 1500/1599), Federico Virga (primo <1500) e Giuseppe Pistola (premio Over 60), tutti a 5 punti.

Pistola
l’undicenne Marco Bianchi, con 4,5 punti, vince il premio Under 16

Marco

mentre Alessio Musso con 4 punti conquista il premio Under 12.

Alessio
Angelica Tantillo, pure lei 4 punti, vince il premio femminile, mostrando una crescita costante di rendimento.

Angelica
Manifestazione ben riuscita quindi, arbitrata impeccabilmente da Benedetto Galante, che ha confermato il grande fermento del movimento giovanile palermitano. Ventuno infatti gli Under 16 presenti in questa manifestazione, tutti di buon livello, che hanno affrontato i giocatori più esperti e qualificati senza alcun timore reverenziale, mettendoli spesso in grande difficoltà. Basti infatti pensare al sorprendente Adalberto che vince con il C.M. Amedeo Favitta e perde il torneo con il C.M. Guido Morello, ai 5 punti di Federico Virga, basti pensare al 9° posto del dodicenne Marco Bianchi che perde con lo stesso Adalberto solo all’ultimo secondo, ai 4 punti di Alessio Musso, Giulio Lo Presti, Ruben Coffaro, Federico Maida e Daniele Crisà, che giungono in classifica alla pari con giocatori dell’esperienza di Francesco Bruno.
Andando al centro della classifica troviamo Federico Giammona, Umberto Oliveri e Mattia Zoncu che confermano tutti i loro progressi torneo per torneo, ma anche tutti gli altri presenti nel tabellone, da Alessia Messina, Marco Miosi, Marianna Musso, Luca Polito, Roberto Zoncu, Gabriele e Roberto Picone sino a Gabriele Oliveri e Enrica Zito, sono oramai da considerare come giocatori non disposti a fare da semplici comparse, ma pronti a giocarsela con tutti, con il giusto “piglio” da protagonista.
Palermo non ha mai avuto una cosi’ folta generazione di talenti, e la ricompensa per tutto il lavoro svolto in questi anni, dalle associazioni e dagli istruttori locali, è la consapevolezza di avere contribuito a dare un gran bel futuro alla nostra disciplina.
Classifica 2 torneo I LOVE CHESS


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>