Il Centro Scacchi Palermo vince il Trofeo Coni Sicilia

La seconda edizione del Trofeo Coni Sicilia si è svolta domenica 28 maggio a Gibellina (TP). La manifestazione, ospitata dalle Fondazione Orestiadi, è stata organizzata dal Centro Scacchi Palermo in collaborazione con “Turismo Sicilia“, la vivace e propositiva azienda di Angelica Tantillo e Manganiello Antonio.
Tredici le squadre partecipanti, provenienti tutte dalla parte occidentale della Sicilia, che si sono affrontate su sei turni di gara con tempo di riflessione di 30 minuti a giocatore.
In palio la qualificazione alle finali nazionali del Trofeo Coni di Senigallia, in rappresentanza della Sicilia, in quella che è una vera e propria mini-olimpiade comprensiva di tutte le discipline sportive nazionali.
Chi ha assistito alla prima edizione del Trofeo Coni, svolta a Nicolosi, avrà avuta una sorta di deja vu scorrendo la classifica finale. Lo scorso anno infatti la manifestazione ando’ al Centro Scacchi Palermo, non senza una certa “sofferenza”, stante l’ex aequo finale a 8 punti con il Circolo Palermitano Scacchi e con la seconda formazione del Centro Scacchi stesso. Quest’anno la storia si ripete e l’ex aequo finale premia di nuovo la compagine arancione che chiude a 10 punti, conquistando pero’ il primo e secondo posto. Al terzo (sempre in perenne ex aequo) l’irriducibile formazione del Circolo Palermitano cui va dato l’indubbio merito di averci provato sino alla fine.
Premiato certamente il team più esperto formato da Adalberto Cino, Andrea Pennica, Daniele Crisà e Giulia Maresco (tutti under 14), che ha totalizzato 20 sui 24 punti individuali in palio.

Centro Scacchi A
Secondi per mezzo punto di spareggio (17,50) rispetto ai cugini del CPS, il Centro Scacchi B formato da Giulio Balsano, Alessio Musso, Marco Bianchi e Enrica Zito.

Centro Scacchi B
Al terzo posto il Circolo Palermitano (con 17.00 di spareggio), guidato da Andrea Amato con Riccardo Campanella, Simone Consoli, Federico Virga e Alice Romano.
Al quarto posto troviamo con 7 punti il Città di Palermo, capitanato da Alessandro Messina, formato da Luca Polito, Giorgio Madonia, Fabrizio Zoncu e Alessia Messina.
Quinto arriva il Centro Scacchi Palermo C (Federico Maida, Federico Giammona, Giulio Lo Presti e Gaia Conigliaro). Tutti ad esclusione di Federico Maida (undicenne) con 10 anni appena compiuti.

Centro Scacchi C
Dopo l’Accademia Monrealese guidata da Francesco Lupo, la Chessmate Academy di Lorenzo Miano e la Lilybetana guidata da Carlo Pipitone, si piazza il Centro Scacchi D formato da Emanuele Passiglia, Diego Maresco, Fabrizio Compagno, Marco Miosi e Marianna Musso.

Centro Scacchi D
Scacco Club Mazara e Arcadia Partanna, alla loro prima esperienza assoluta nei campionati a squadre, chiudono la classifica arricchiti da una importante esperienza e dalla voglia di crescere, cosa possibile solo partecipando queste manifestazioni, anche con la consapevolezza di non potere mirare almeno inizialmente al successo o al podio, ma con la voglia importante di essere presenti.
Quando tutti i dirigenti delle associazioni siciliane si impegneranno seriamente per il settore giovanile la Sicilia certamente farà un balzo in avanti e non sarà solamente rappresentata da Palermo e da Marsala……
Premi di scacchiera per Adalberto Cino che chiude a punteggio pieno,

Adalberto

Alessio Musso, anche lui con 6 su 6,

Alessio

Federico Virga e Alice Romano (punteggio pieno anche per lei).
Collateralmente al Trofeo Coni si è svolto un torneo individuale che ha visto tredici partecipanti. Ha vinto con 4,5 su 6 Fabrizio Musso superando ai bucholz Gabriele Marino.
Al terzo posto Marco Morana ex aequo con Martina Marino (premio femminile) e Giovanni Vitale.
Tirando un po le somme possiamo osservare il bicchiere mezzo pieno, rappresentato dalla crescita costante del settore giovanile delle associazioni palermitane e dal deciso riavvio delle marsalesi (presenti con tre formazioni), e possiamo essere soddisfatti anche considerando il numero delle squadre partecipanti, più che raddoppiato rispetto all’edizione del 2016. D’altra parte, come già detto, ridurre il movimento giovanile all’asse Palermo Trapani è un sconfitta per la Sicilia.
Ci aspettiamo e speriamo in una smentita decisa già il 18 giugno in occasione del Campionato Regionale a squadre Giovanile (CIS U16) che si svolgerà a Marsala.
CLASSIFICA-FINALE-CONI
FINALE-SCACCHIERE
CLASSIFICA-INDIVIDUALE


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>