Il CIS del Centro Scacchi “Dolce&Amaro”

A Conclusione dell’Ottava edizione del “concentramento” CIS Sicilia 2018 è giusto fare un bilancio sui risultati realizzati dalla nostra associazione nella tre giorni scacchistica.
Va premesso che quest’anno abbiamo presentato 12 squadre, record assoluto di partecipazione per per noi e probabilmente anche record (o giù di li’) in campo nazionale. Abbiamo impegnato quindi oltre 60 giocatori, tra titolari e riserve, con uno sforzo organizzativo notevole.
Cominciamo l’esamina partendo naturalmente dalla serie Promozione (40 squadre partecipanti):-
Qui schieriamo cinque formazioni che citiamo in ordine di arrivo in classifica:-
Centro Scacchi Mix con Daniele Crisa’, Giovanni Romano, Diego Maresco, Giulia Maresco e Mattia Ciccia.
Partita tra qualche difficoltà di troppo la squadra si è rivelata in campo ottimamente assortita ed ha colto un ottimo 6/9° posto perdendo la promozione in Serie C solo per spareggi tecnici.
Un plauso in particolare a Mattia Ciccia (4 su 5) e Giulia Maresco (2,5 su 3), molto bene anche Diego che chiude con 2 su 4 e Daniele che in prima scacchiera fa 1,5 su 4.

IMG-20180316-WA0019

La sorpresa vera si ha con la Centro Scacchi Young che si classifica al 17° posto con 5 punti. I giovanissimi (età media sotto i 10 anni!) Marco Lo Piccolo, Manfredi La Barbera, Yuri Pampalone, Giuseppe Pampillonia, Gaia Conigliaro e Marianna Musso tengono benissimo il primo loro impegno nel mondo scacchistico “adulto” con un ottimo Marco, che si prende la responsabilità della prima scacchiera e la affronta con il massimo impegno (due su 4).
Molto bene Manfredi che, con 3 su 3, si piazza tra i primi giocatori della “seconda scacchiera” e Yuri Pampalone che chiude con due punti. Bene tutti gli altri.
004
Centro classifica (21° posto con 5 punti ex aequo 17/25°) per la Centro Scacchi Junior con Giorgio Madonia, Marco Miosi, Emanuele Passiglia e Giada Conigliaro.
La parte del leone la fa’ Giorgio con 4 punti! Ma anche gli altri si fanno valere con 3 punti per Marco e 2 per Emanuele.

003

Il Centro Scacchi Mercoledì, composto da Guido Fiorito, Tantillo Angelica, Cinzia Lo Re, Zito Pietro e Pasquale Musso, Piera Garofalo è una formazione nata con allegria con lo scopo di giocare e divertirsi. Si tratta dei corsisti del Mercoledì della nostra associazione. Il risultato (3 punti complessivi) li pone al 32° posto e li arricchisce di una splendida esperienza.

Mercoledì

Infine chiude al 35° posto la Centro Scacchi Adulti (Giuseppe Pistola, Giovanni Vitale, Francesco Palazzo, Linda Randazzo) formazione da cui ci aspettavamo qualcosa di più, ma che si è trovata fortemente penalizzata dalle assenze che l’hanno costretta a schierarsi sempre con 3 giocatori su 4.

Serie C (14 squadre). Da questo momento in poi ci sono in ballo promozioni e retrocessioni e la situazione si fa più delicata. Siamo presenti con 3 formazioni e anche in questo caso andiamo in ordine d’arrivo:-
Centro Scacchi Palermo 3 con Alessio Musso, Ivan Campanella, Marco Bianchi, Giulio Lo Presti e Federico Maida.
Bellissima “galoppata” per la squadra più giovane di tutte (età media 12 anni!), con il solo rammarico del pareggio nell’ultimo turno dove una sola partita vinta in più poteva dare podio e promozione in serie B. Ma, recriminazioni a parte vogliamo sottolineare i 3 punti in prima scacchiera di Alessio Musso, i 3 punti di Giulio Lo Presti i 2,5 punti di Marco Bianchi che sommati ai risultati positivi di Ivan e di Federico hanno portato la squadra a sfiorare la promozione. Bravissimi!

011

La Centro Scacchi Palermo Senjor, con Vincenzo Musella, Riccardo Merendino, Fabrizio Musso, Federico Giammona, Francesco Bruno, Luigi Pennica e Giovanni Urzi’, conquista un comodo centro classifica. La sconfitta con i giovani (di cui sopra) nel derby li estromette dalla lotta al vertice.

Centro Scacchi Palermo 2 con Sergio Grimaldi, Enrico Bandieramonte, Benedetto Galante, Salvatore Norrito e Loreto Fiorella. Partiti malissimo nel derby con i Senjor ritrovano grinta e voglia di lottare turno per turno, sorretti dalla prima scacchiera Sergio Grimaldi, vero e proprio trascinatore (4 punti su 5).

Benny team

La serie B (11 squadre) ci vede presenti con due formazioni:-
Centro Scacchi Turismo Sicilia con Giuliano D’Eredità, Adalberto Cino, Paolo Gagliardotto, Giulio Balsano, Ruben Coffaro.
In questa categoria il livello si fa molto alto e con Giuliano passato nella serie A2 dopo due partite i giocatori si rimboccano le maniche e danno il massimo, ma l’impresa non riesce. Pur raggiungendo il 4° posto ex aequo scivolano al 9° per spareggio tecnico e retrocedono dopo aver lottato realmente alla pari con tutti.
Un menzione particolare va a Adalberto Cino che con i suoi 4 punti è il riferimento della squadra e a Paolo Gagliardotto che chiude a 3 punti.

022

Stessa sorte per il Centro Scacchi Senjor (Francesco Lorito, Consiglio Gianluca, Salvatore Cottone e Francesco Miosi). Un punto in meno della “sorella” e anche loro retrocedono in serie B.
Molto bene la prima scacchiera Francesco Lorito che chiude con 2,5 e benissimo Francesco Miosi che, in quarta scacchiera, termina a 4 punti.

In serie A 2 difendiamo i nostri colori con la BCC San Cataldo Toniolo Palermo formata da Fabrizio Ganci, Spinella Andrea, Giuliano D’Eredità, Marco Tricoli e Andrea Pennica.
Segnaliamo solo la prestazione di Marco (3 punti) che insieme a tutti gli altri porta al secondo posto la squadra dietro la forte compagine anconetana.
Ottimo risultato quindi di una squadra matura e compatta che il prossimo anno riproverà, con maggiori chance, il passaggio di categoria.

Infine nella serie A1, Girone 4, il Centro Scacchi si presenta con la BCC San Cataldo Toniolo A formata dai MI Francesco Sonis e Alessandro Bonafede, il MF Michel Bifulco e il M Andrea Favaloro.

007
Sei le squadre partecipanti in questo girone, con la presenza delle formazione di Latina “Dragone A” e dell’Arrocco Chess Club di Roma, squadra che parte favorita dal pronostico schierando nella sua formazione un GM e tre FM (per citare solo i più titolati).
Il primo turno, favorevole all'”Arrocco” nello scontro diretto per 2,5 a 1,5, permette alla squadra romana di gestire il torneo con tranquillità, nonostante la rincorsa del nostro team che, pur vincendo tutti gli altri turni, riesce a rosicchiare solo uno dei due punti di distacco in classifica giungendo seconda, con spareggio tecnico superiore e con, praticamente, tutti i giocatori vincitori del premio di scacchiera…
Francesco Sonis infatti chiude con 4 su 5, mentre tutti gli altri concludono la loro gara con ottime prestazioni terminando tutti a 3,5.
Manifestazione non fortunatissima per i nostri colori, ma la strada è quella giusta e saremo certamente ancora protagonisti nella prossima edizione.
Infine Francesco vince anche il semilampo serale del sabato imponendosi sui 72 giocatori partecipanti.
Insomma se a livello di squadra abbiamo perso la serie B e solo “mantenuto” la altre serie (A1, A2 e C) in campo individuale abbiamo avuto grandi risultati con i premi di scacchiera per Giorgio Madonia, Adalberto Cino,  Sergio Grimaldi, Michel Bifulco, Francesco Sonis, Andrea Favaloro, Alessandro Bonafede, Francesco Miosi, Giulio Lo Presti, Andrea Spinella e Marco Lo Piccolo.
In occasione della premiazione il Centro Scacchi Palermo ha ricevuto il premio Carrera 2017 per il titolo italiano a squadre.

Carrera al Centro Scacchi
Premiati anche Marco Lo Piccolo Campione Italiano Under 8 del 2017 e Michel Bifulco per il titolo di Maestro Fide.

Carrera a Michel Carrera a Marco Lo Piccolo


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>