A Gioiosa Marea il Festival rinasce! Giulio Balsano vince l’Open B!

Una degli impegni più importanti di questa stagione sportiva è stata certamente la collaborazione avviata con il Circolo Gioiosano Scacchi per l’organizzazione del Festival Internazionale di Gioiosa Marea. Si tratta di una delle manifestazioni siciliane più longeve e prestigiose che certamente meritava un maggior successo e una maggiore attenzione da parte degli scacchisti siciliani.
Credendo fortemente nel progetto e nella accoglienza e bellezza della location, dopo aver concordato con il presidente del CGS, Salvatore Cusimano e il delegato Provinciale di Messina, Aurelio Napoli Costa, gli elementi fondamentali del festival e dopo alcuni incontri con il sindaco di Gioiosa Marea, ci siamo gettati a capofitto nell’impresa.
Ecco quindi realizzata la XXII edizione dell’Open Chess Internazionale di Gioiosa Marea, svolta dal 17 al 24 giugno, presso il Caposkino Park Hotel che con il suo panorama mozzafiato ha contribuito a rendere ancora più gradevole la permanenza dei giocatori.
43 i partecipanti complessivi, di cui ben 18 della nostra associazione, distribuiti nei tre Open previsti dal programma del torneo. Naturalmente si tratta solo dell’inizio perchè già si lavora per la prossima edizione che sarà certamente sostenuta da una campagna pubblicitaria molto più coordinata, con tempistiche migliori.
Ma passiamo alle note tecniche.
Nell’Open A (<1800) la presenza di due GM, Vladimir Petkov e Arkadij Rotstein, un MI, Laketic Gojko e due MF, Francesco Bentivegna e Michel Bifulco e dei tre Maestri Andrea Favaloro, Riccardo Marzaduri e Antonio Varvaglione elevano nettamente la qualità del torneo, rendendo durissima "la vita" ai nostri due migliori giovani Adalberto Cino e Andrea Pennica (entrambi prima nazionale), praticamente ultimi di tabellone. Molto buona la prestazione di Michel Bifulco che si piazza al terzo posto dietro Petkov e Rotstein, non senza qualche rimpianto per non aver forzato nelle due partite finali (concluse entrambe con la patta con Marzaduri e Favaloro) visto che il secondo posto era certamente alla sua portata. Buon sesto posto per il nostro Andrea Favaloro che chiude il torneo ex aequo con Bentivegna, ma di un posto sotto in classifica per lo spareggio tecnico. Ottimo il risultato per Andrea Pennica che, pur all'undicesimo posto, realizza una variazione positiva di circa 60 punti elo che lo riporta nella giusta carreggiata per le sue aspirazioni al titolo di CM. andrea

Adalberto Cino da sempre “genio e sregolatezza” della nostra associazione ha un ottimo impatto iniziale e poi cede alla fatiche del torneo. Nessun problema:- per ogni piccolo stop, Adalberto compie sempre tre passi in avanti. Anche da lui è attesa la conquista del titolo di CM e il Campionato Italiano Giovanile di Scalea a inizio luglio, sarà un ottima verifica per la crescita dei due giovani palermitani.

Nell’Open B (fascia elo da 1600 a1799) E’ il nostro Giulio Balsano a dettare legge. Chiude a 19 punti su otto turni di gara (il regolamento dava 3 punti a vittoria), con una condotta di gara che dopo la sconfitta al primo turno, vede solo vittorie e un pareggio. Giulio è quindi primo con grande merito e questo risultato è reso ancora più importante dal secondo posto conquistato da Diego Maresco, che chiude il torneo imbattuto ed è l’unico che può vantarsi di avere fatto lo sgambetto al vincitore (al primo turno …appunto).

diego

Gare ottime anche di Daniele Crisà (15 punti), di Giovanni Romano e di Giulia Maresco (14 punti di classifica e 68 di variazione!).

giulia

Nell’Open C (fascia sotto i 1600) Dietro ad Antonello Cusmano del Circolo Gioiosano Scacchi, si piazza la coppia Loreto Fiorella e Mattia Ciccia.. Complimenti ad entrambi per il secondo posto e in particolare a Mattia per gli enormi passi compiuti in pochissimo tempo.

mattia

Piero Arnetta e Francesco Lupo hanno gestito la manifestazione con efficienza e serenità.
Il Sindaco di Gioiosa, Ignazio Spanò, ha presenziato alla premiazione insieme al Delegato FSI di Messina Aurelio Napoli Costa e al presidente del Circolo Gioiosano, Salvatore Cusimano. Tutti concordi nell’affermare che il festival di Gioiosa rappresenta una grande ricchezza per la Sicilia scacchistica a cui non bisogna assolutamente rinunciare.
Classifiche 22° International Open Chess Gioiosa Marea


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>