Festa degli Scacchisti al Museo Storico dei Motori e dei Meccanismi

Per la seconda volta l’Università di Palermo e più precisamente il Museo Storico dei Motori e dei Meccanismi ha ospitato, a distanza di nove mesi, una manifestazione di scacchi organizzata dal Centro Scacchi Palermo e da Turismosicilia.
Nella giornata di domenica 22 infatti si è svolta la “Festa degli Scacchisti” momento di celebrazione dei risultati ottenuti ai Campionati Italiani Giovanili di Scalea dai ragazzi palermitani che, tutti insieme prescindendo dai circoli di provenienza, hanno dato il terzo posto a Palermo nella classifica delle province italiane. Risultato notevole stante il livello altissimo oramai raggiunto in Italia nei settori giovanili, solo Roma e Milano hanno fatto meglio, città che per numeri e possibilità hanno vantaggi indiscutibili.
Quaranta i giocatori partecipanti all’evento, con massiccia presenza giovanile (meno di dieci gli adulti presenti).

sala gara

L’ACN Francesco Lupo ha diretto la gara con la precisione di sempre.
Dopo il terzo turno di gioco si è svolta l’attesa gara “Il dolce in piu'” dove una commissione formata da Marco Mazzamuto, Gianluca Consiglio, Francesco Lupo, Alfonso Cino e Claudia Lo Re, quest’ultima in rappresentanza del Museo, ha provveduto a giudicare il miglior dolce presentato da otto concorrenti (Rossella Di Piazza e le famiglie Lo Presti, La Barbera, Manganiello, Ciccia, Lo Piccolo, Armanno e Verga).

Commissione 2

Dopo una divertente momento di degustazione con attento giudizio ed abbondante assaggio di ogni singolo dolce è risultata vincitrice la famiglia Armanno con una torta al cioccolato a tre veli che ha totalizzato ben 38 punti.

Migliore Torta

Al secondo posto, con 36,5 punti, la famiglia Lo Presti con una torta di pesche biologiche, immerse in soffice pan di spagna.
Tutti i dolci sono stati giudicati comunque sopra la media ed infatti appena finito il momento di valutazione e la conseguente premiazione del miglior dolce, sono stati tutti letteralmente “spazzolati” via da tutti i ragazzi (e adulti) presenti.
Una volta ripreso il torneo, lo svolgimento dei tre turni finali ha consentito una chiara articolazione della classifica che ha visto premiato Alessio Musso, vincitore del torneo a punteggio pieno.

Alessio vince

Alessio conferma cosi’ le sue qualità precedendo una coppia a 5 punti formata da Francesco Lorito e dal CM messinese Andrea Musso della asd Kodokan, gradito ospite.

Andrea Musso premiato

A 4.5 un altra coppia formata da Adalberto Cino e da Mattia Ciccia che vince la fascia elo <1600. Mattia premiato

Primo degli Under 12 è Marco Bianchi con 4 punti, a mezzo punto di distanza Marco Mazzamuto vince la fascia inclassificati, mentre va a Manfredi La Barbera il premio come miglior Under 8. Il bimbo chiude una buona prestazione con 3 punti su sei.

Manfredi premiato

Messina Alessia con 2,5 vince il premio Under 12 Femminile,

IMG-20180722-WA0025

precedendo Marco Lo Piccolo e Anna Mazzamuto rispettivamente vincitori della fascia Under 10 maschile e femminile.

IMG-20180722-WA0013

Alla piccola Roberta Armanno va il premio di miglior Under 8 femminile.

Roberta premiata

Inutile dire che la location è stata apprezzatissima da tutti, giocatori e accompagnatori, tanto da spingere i dirigenti del Centro Scacchi e di Turismo Sicilia a programmare per il prossimo futuro altri eventi analoghi presso il Museo.
Torneo quindi ben riuscito con premiazione finale divertente e partecipata nella quale non è mancato l’intermezzo musicale in occasione della premiazione di Alessio (sulle note di We are the Champion) e un brindisi finale augurale per i nostra ragazzi che, grazie ai risultati ottenuti alla Finale Nazionale Giovanile, rappresenteranno l’Italia ai Campionati Europei di Riga (Lettonia).
Scacchisti in festa


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>