La Domenica insieme all’AISM per la lotta contro la Sclerosi Multipla

Il primo fine settimana del mese di ottobre ha visto l’AISM in piazza per sensibilizzare e incentivare la ricerca contro la Sclerosi Multipla, malattia che colpisce soprattutto i più giovani e contro la quale ad oggi non esiste una cura definitiva.
Tredicimila volontari AISM sono scesi in 5000 piazze italiane con “La mela di AISM”, progetto che si svolge sotto l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica e che ha previsto la distribuzione di oltre quattro milioni di mele.
Il Centro Scacchi Palermo, nella mattinata di domenica 6 ottobre, ha partecipato all’iniziativa esibendosi con la scacchiera gigante a Piazza Politeama accanto allo stand dell’AISM, grazie all’impegno di Gianluca Consiglio, Giuseppe Palazzotto e Francesco Miosi.


Nel pomeriggio, in occasione del Rapid Fide svolto presso la propria sede, è stato devoluto l’incasso della manifestazione per contribuire alla ricerca contro la S.M.
Un gesto sentito tantissimo, in quanto la concessione da parte del Comune di Palermo di un bene confiscato, nuova nostra sede sociale, ci ha alleggerito notevolmente dei costi di gestione e ci permette di potere dare un contributo a iniziative sociali e meritorie come appunto la Mela di AISM che consideriamo l’avvio di un percorso, che sentiamo nostro, sul quale ci ritroveremo spesso.
A tal proposito voglio sottolineare come oltre ai nostri soci sono stati presenti alla manifestazione diversi giocatori del Circolo Palermitano Scacchi sensibili all’iniziativa, giocatori che vogliamo ringraziare pubblicamente: Andrea Amato, Girolamo Valguarnera, Alessia Messina, Federico Virga, Ivan Bertoldo e Giulia Sillitti. Ringraziano anche  l’asd Pedone Isolano presente con i giocatori Luca Polito e Luigi Ardizzone.

Passando alle note tecniche il torneo si è svolto su sette turni di gara, con tempo di riflessione di 12’+3″ e con 32 partecipanti. Direttore di Gara Giuseppe Palazzotto.
La vittoria è andata al maestro Fabrizio Ganci che precede ai buholz, il maestro Fide Andrea Amato.


Al terzo posto si piazza un ottimo Alessio Musso che a 5 punti prevale per spareggio tecnico su tre giocatori:-

il Maestro Girolamo Valguarnera, il CM (oramai più americano che palermitano), Emiliano Lo Manto, graditissimo rientro dopo anni di assenza e il nostro Ruben Coffaro autore anche lui di un eccellente prestazione, che lo porta a vincere la fascia elo <1800.


A 4,5 Manfredi La Barbera conquista il 7° posto ed il premio <1500.

L’Under 16 va a Emanuele Passiglia (9° posto assoluto), mentre Francesco Bruno con 4 punti vince il premio Over 60.

A Federico Virga va il premio Under 12, mentre il premio femminile va a Enrica Zito,

che precede di un punto la compagna Giorgia Avellone che conquista meritatamente il premio Under 10.

Premiazione festosa con le volontarie AISM che hanno portato i saluti e i ringraziamenti per la bella e riuscita iniziativa.

Classifica Rapid


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *