L’Ondata Arancio colora il C.I.S. Sicilia

Bellissima prestazione dei giocatori del Centro Scacchi Palermo presenti in tutte le categorie del Campionato a Squadre, IX edizione in formula di concentramento, svolto a Motta Sant’Anastasia presso la struttura del Sigonella Inn e organizzato dalla ASD Accademia Don Pietro Carrera, in collaborazione con il Comitato Scacchistico Siciliano.
Numeri da “paura” in termini di partecipazione, con novanta squadre presenti, dieci delle quali proprio della nostra associazione.
Tutto il nostro gruppo è stato alloggiato presso l’Agriturismo “Passitti”, con eccezione di qualche giocatore alloggiato presso la struttura di gioco e presso il Gelso Bianco.
Nel totale il nostro gruppo era formato da oltre 50 persone.
Ma ecco dettagli di squadre e risultati:-
SERIE Promozione, 50 le squadre partecipanti.
Ci presentiamo ai nastri di partenza con tre formazione, due giovanissime ed una di adulti esordienti.
La Centro Scacchi Games (Andrea Tutone, Giada Conigliaro, Ciro Maresco, Piera Garofalo, Rossella Di Piazza, Loredana Marramaldo) si piazza al 43° posto con 3 punti (ex aequo 36°/44°).
Certamente una splendida esperienza per i nostri giocatori, tutti coinvolti nell’impegno sportivo con la grande emozione dell’esordio.

Centro Scacchi Games

La formazione dei piccolissimi (età media 9 anni) Centro Scacchi Tosti & Giusti formata da Giuseppe Pampillonia, Antonio Faldetta, Aurora Campanella e Mattia Pagano, si piazza con 4 punti al 35° posto (30°/35° ex aequo). 7,5 la somma dei punteggi individuali dei ragazzi che affrontano tutto e tutti senza alcuna inibizione.
Si tratta delle nostre “leve” più giovani e tutto ci fa pensare ad un eccellente futuro.

IMG-20190316-WA0004

La Centro Scacchi Giovanissimi, formata da Marcello La Barbera, Marco Lo Piccolo, Manfredi La Barbera e Matteo Blando nel primo turno vede l’esperto Vittorio Cinà in prima scacchiera. Dal secondo in poi Vittorio si trasferirà nella serie C.

Centro Scacchi Giovanissimi

La squadra si piazza con 4 punti, al 30° posto con il totale di 10,5 punti individuali. Pur sempre di giovane età il quartetto ha già maturato una notevole esperienza confermata  dall’ottima prova fornita in questo campionato.
Centro Scacchi Giovanissimi 2Vince la competizione l’asd Pedone Isolano superando ai bucholz l’asd Gelascacchi.

SERIE C 16 squadre partecipanti
Qui presentiamo quattro formazioni e la migliore prestazione è del Centro Scacchi C formata da Paolo Gagliardotto, Daniele Crisa’, Ivan Campanella, Giovanni Romano ed Emanuele Passiglia, con l’innesto di Vittorio Cina’ dal secondo turno in poi. La squadra chiude i cinque turni al 7° posto (4°/7° ex aequo) con 6 punti.

Centro Scacchi C


Riusciamo a salvarci con il Centro Scacchi Senjor formato da Vincenzo Musella, Francesco Miosi, Salvo Cottone e Fabrizio Musso. La squadra si piazza al dodicesimo  posto con 4 punti.

Centro Scacchi Senjor
Stessa sorte per la Centro Scacchi Young che si piazza all’undicesimo posto. La squadra è formata da Diego Maresco, Giorgio Madonia, Marco Miosi, Federico Maida e Giulia Maresco. La squadra schiera in prima scacchiera, al primo turno, Marco Bianchi, che dal turno successivo sarà schierato in serie B. Federico Maida conquista la seconda categoria Nazionale.

Centro Scacchi Young

Meno bene va alla formazione Centro Scacchi Palermo formata da Enrico Bandieramonte, Giovanni Urzi’, Luigi Pennica, Benny Galante e Salvatore Norrito che retrocede in virtu’ di una serie di sfortunate prestazioni, ma anche per la forza di una categoria che presenta tra i suoi giocatori prime nazionali e candidati maestri. La serie C è vinta dalla formazione “Scacchi Store”.

SERIE B 11 squadre partecipanti
In questa categoria con la formazione Centro Scacchi B vinciamo con 8 punti, con un ex aequo con la “Catanzarese Leonardo da Cutro”, prevalendo su di loro per spareggio tecnico.

Centro Scacchi _B
La formazione è composta da Giuliano D’Eredità Giuseppe Palazzotto, Gianluca Consiglio e Francesco Lorito (che festeggia due volte conquistando la prima categoria nazionale), ma vede già dal terzo turno l’inserimento di Marco Bianchi per compensare la perdita di Giuliano D’Eredità chiamato ad aiutare in serie A2.

Centro Scacchi B
La squadra supera se stessa ottenendo l’ ambita promozione in A2 regalando una grande soddisfazione a tutti noi. Ottima la prestazione complessiva, con menzione meritata per Giuseppe Palazzotto ritornato dopo anni a giocare (4 punti su 5!) e Marco Bianchi che, dodicenne, contribuisce con Gianluca, Francesco e Giuliano alla promozione nella serie superiore.

SERIE A2 6 squadre partecipanti
In questa categoria presentiamo la Centro Scacchi A2 formata da Andrea Spinella, Marco Tricoli, Giuliano D’Eredità, Alessio Musso, Adalberto Cino.

Centro Scacchi A2
Nonostante il grande impegno profuso chiudiamo a 3 punti, con un totale di 9 punti individuali, piazzandoci al 5° posto e retrocedendo in serie B, senza pero’ poterci rimproverare nulla. Da segnalare la buona prestazione di Alessio Musso e di Marco Tricoli ed il passaggio, negli ultimi due turni, di Adalberto nella serie superiore. La serie è vinta dal CUS Catania Etna Scacchi.

SERIE A1 Girone 4.2 – 4 squadre partecipanti
Il basso numero delle squadre obbliga ad un girone all’italiana con partite di andata e ritorno.
La tensione è altissima perchè mentre sarà solo una la squadra vincitrice che acquisirà il diritto allo spareggio per la Serie Master con la vincitrice del girone 4.1 di Montesilvano, ben due saranno le squadre che retrocederanno. Quindi ogni partita è “tiratissima”.
Siamo in campo con la nostra formazione di punta formata da Fabrizio Ganci, Antonino Lo Piccolo, Andrea Musso, e Andrea Pennica, con gli ultimi due turni disputati in quarta scacchiera da Adalberto Cino che lascia la serie A2 per dare una mano al gruppo.

Centro Scacchi A1
Alla fine dei sei turni di gara la classifica ci vede vincere la serie con 8 punti, precedendo la Kodokan di Messina (con 6 punti) e le due squadre del CPS a 5 punti.
Si tratta di una grandissima gioia per capitano Fabrizio Ganci, per Antonino Lo Piccolo, dimostratosi vero e proprio cuore della squadra, per i nostri giovanissimi Musso, Pennica e Cino, ma soprattutto per tutta la nostra associazione che vede i propri ragazzi (stiamo parlando di giocatori Under 16), già in grado di coprire qualunque tipo di serie del CIS.

Il Centro Scacchi si aggiudica quindi il diritto alla finale spareggio con la squadra di Partenopea Jolly di Napoli, incontro sulla carta proibitivo vista la media elo di 2300 degli avversari (dal GM Laketic in giù), ma nulla ci vieta di sognare e di goderci al massimo questo momento.

Centro Scacchi Insieme

Il semilampo del sabato (54 partecipanti) vinto dal Maestro Fide Andrea Favaloro, ci vede al secondo posto con Alessio Musso. La fascia elo 1800/1999 viene vinta da Adalberto Cino, mentre a Giuseppe Pampillonia va il premio Under 12.

IMG-20190318-WA0004


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *