L’Istituto Gonzaga: una realtà degli Scacchi Siciliani

Per il secondo anno di seguito l’ Istituto Gonzaga di Palermo vince i Campionati Studenteschi Regionali.
Nella scorsa edizione con la squadra formata da Alessandro Quattrocchi, Roberto Zoncu, Manfredi La Barbera, Alfredo Lio e Sofia Rizzotto, avevamo superato nello sprint finale la forte formazione “Cavour” di Marsala vincendo il titolo regionale e conquistando il diritto alla Finale nazionale ove, con 9 punti, ci piazzammo al 6°/12° posto ex aequo.
Quest’anno, svolta a Marsala domenica 1 aprile, con il passaggio alla scuola media di Roberto Zoncu e Sofia Rizzotto e lo stop scacchistico di Alessandro Quattrocchi, anche la qualificazione stessa alla finale nazionale sembrava difficilmente raggiungibile. 

Invece grazie alla crescita e l’impegno di Manfredi La Barbera e di Giorgia Avellone, ai miglioramenti di Alfredo Lio, Salvatore Gallina e Giulia Gargagliano (ottenuti grazie anche grazie alla frequente presenza in associazione in questi ultimi due mesi) ed il ritorno agli scacchi di Alessandro Quattrocchi, “recuperato” subito dopo la fase provinciale (svolta neanche un mese prima della fase regionale), sono state ottenute le basi per la costruzione di un gruppo forte ed equilibrato che si è imposto a tutti gli avversari, “vincendo e convincendo” con un punteggio pieno finale inequivocabile.


Manfredi ottiene meritatamente il premio scacchiera con 6 punti su 6, ma tutti i ragazzi grazie alle loro eccellenti prestazioni ottengono ottimi risultati individuali. Giorgia e Alessandro si piazzano al secondo posto nelle rispettive scacchiere  Alfredo, Giulia e Salvatore garantiscono sempre il punto o il pareggio che serve per chiudere ogni partita.
La squadra è stata supportata dalla direttrice Maria Rita Burrafato sempre presente e pronta a incoraggiare i ragazzi in ogni occasione mentre, in sala gara, la guida è stata a cura del capitano Riccardo Merendino.

Per la scuola media invece si tratta dell’esordio nel campionato regionale e la squadra formata da Roberto Zoncu, Giuseppe Imburgia, Sofia Rizzotto e Francesca Guercia, con capitano Simona Merendino, riesce ad ottenere una meritata qualificazione chiudendo al terzo posto assoluto.

A Roberto va il lavoro più duro in prima scacchiera visto che ogni turno gli presenta avversari di livello. Chiude a 3 su 6 con gare tesissime sempre sul filo del rasoio. 
Giuseppe paga un po’ la sua inesperienza agonistica, ma mette il cuore in tutte le partite. Suo è uno dei punti finali decisivi per la qualificazione ai nazionali.


Sofia con 4 punti su 5 arriva prima ex aequo per la sua scacchiera, ma si piazza per spareggio tecnico al secondo posto, prestazione come sempre eccellente.
Francesca chiude il torneo con 2 punti contribuendo, insieme a tutti gli altri alla tanto desiderata qualificazione.

Per la squadra del Liceo (formato da Giorgio Madonia, Mattia Zoncu, Girolamo Guercia, Pietro Schillaci e Emanuele Chiaramonte) la strada già in fase di pronostici si presentava in salita, vista la presenza nella categoria di formazioni super rodate ed esperte come il liceo Einstein di Palermo, il D’Alessandro di Bagheria e il Ruggieri di Marsala.


Nonostante l’eccellente prestazione di Giorgio (4 su 6) e di Mattia (5 su 6) la squadra non riesce nell’impresa e rinvia all’anno prossimo il proprio appuntamento con la fase nazionale.
Fa ben sperare per il futuro il ritorno di Girolamo Guercia, già tesserato per il Centro Scacchi Palermo e autore in passato di ottime prestazioni.
Il capitano Giorgio Madonia non può rammaricarsi di nulla avendo messo il cuore in tutte le partite. Certamente la prossima occasione sarà quella buona.

Nel complesso una bellissima giornata di sport e socializzazione che ha confermato l’immagine positiva dello sport palermitano e testimoniato ulteriormente, grazie ai risultati di squadra e individuali, la realtà dell’Istituto Gonzaga nel mondo sportivo scacchistico siciliano.

 

 

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *