Dal “Mondo a Scacchi” al Campionato Provinciale Rapid… passando per Parco Uditore

Il week-end del 19/20 ottobre è stato un altro fine settimana impegnatissimo per la nostra associazione.
Abbiamo cominciato sabato pomeriggio con la conferenza di presentazione del progetto “Il Mondo a Scacchi” un iniziativa finanziata dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e della Regione Siciliana, che ci ha visto coinvolti insieme alle associazioni “Turismosicilia”, “Lalapa” e “Arcobaleno” in un progetto che mira a promuovere l’aggregazione tra i giovani attraverso gli scacchi, il turismo e attività ludico ricreative e formative.
In particolare si tratta di 80 ore di didattica offerta, nel corso della stagione 2019/2020, ai ragazzi vincitori del bando, insieme ad attività di Team Building e Visite Turistiche che arricchiranno la conoscenza e la formazione personale dei giovani partecipanti.
I due corsi (Base e Avanzato, entrambi con 6 ragazzi ciascuno) saranno curati dagli istruttori del Centro Scacchi e dal GM Danyyl Dvirnyy.


Nell’occasione sono stati presentati i ragazzi e a ciascuno di loro è stato consegnato il kit previsto dal progetto.

La domenica mattina, a Parco Uditore, abbiamo festeggiato il 7° compleanno del Parco, esibendoci con la scacchiera gigante, riscuotendo grande interesse ed entusiasmo, soprattutto da parte dei più piccoli.


La domenica pomeriggio ci siamo trasferiti a Bagheria a Palazzo Butera dove abbiamo partecipato con circa venti giocatori al Campionato Provinciale Rapid 2019 (45 partecipanti) e dove Alessio Musso ha conquistato il podio (terzo classificato) dietro il Campione Provinciale, Andrea Amato e il MF Andrea Favaloro, precedendo ex aequo Marco Miosi, e di mezzo punto Diego Maresco e Marco Bianchi, tutti autori di una splendida gara.


Nella mattinata si era svolto il Campionato Provinciale Blitz (32 giocatori) vinto dal MF Andrea Favaloro. Entrambe le iniziative sono state fortemente volute dal Delegato Provinciale FSI Benedetto Galante.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *