Vittorio Cinà vince il XXV Festival Città di Palermo

Anche questa edizione del Festival Città di Palermo, giunto oggi alla sua XXV edizione, si è svolta all’Università presso il prestigioso Museo dei Motori e dei Meccanismi grazie alla preziosa collaborazione dell’Ing. Giuseppe Genchi.
La sede, certamente affascinante e altrettanto funzionale, ha permesso lo svolgimento comodo e tranquillo della manifestazione grazie anche alla collaborazione dei genitori e degli accompagnatori, che hanno contribuito ad mantenere il giusto equilibrio stemperando il clima agonistico dell’evento.
Non numerosa la partecipazione: 40 i giocatori distribuiti nei due Open, ma questi numeri sono frutto anche di un calendario sportivo strapieno di eventi, tra Rapid e Festival, che costringe i giocatori (e le famiglie) a dovere fare delle scelte sportive mirate, sia per motivi di impegni scolastici e lavorativi, che per motivi meramente economici.
Passando alle note tecniche il Festival si è articolato su due Open, con sei turni di gara distribuiti nel fine settimana del 21/24 novembre, con tempo di riflessione di 90′ + 30″ a mossa. Ha diretto la manifestazione l’AN Giuseppe Palazzotto, con la collaborazione dell’ACN Benedetto Galante.
Nell’Open B (12 partecipanti) arrivo ex aequo di Pietro Gervasi e Federico Como, con vittoria ai bucholz di Pietro, del Circolo Palermitano Scacchi, su Federico, alfiere dell’Accademia Scacchistica Monrealese.

Bella prova dell’outsider Giuseppe Plaia del Centro Scacchi Palermo, che conquista un meritato terzo posto.
Ecco gli altri premiati:-
Amos Zerilli 1° Under 16, con 3,5 punti;
Matteo Blando 1° U 12 con 3,5 punti;
Marianna Musso 1° Femminile con 3,5 punti;
Antonio Faldetta 1° U10 con 3 punti;
Rosario Davi’ 1° Over 60 con 2,5 punti.

Nell’Open A (28 giocatori) si impone su tutti con 5,5, su 6 il giovane Vittorio Cinà, che corona, iscrivendo il suo nome nell’albo d’oro del Festival Città di Palermo, un annata già resa indimenticabile dal titolo italiano Under 12 conquistato a giugno a Salsomaggiore Terme.


Solo in questa stagione Vittorio ha conquistato la 2^ categoria nazionale, guadagnando circa 400 punti elo che lo hanno portato alla soglia della 1^ cat. ed ha rappresentato l’Italia ai Campionati Europei in Slovacchia. Complimenti Vittorio!
Al secondo posto un altro giovanissimo talento Elio Ganci dell’Accademia Morealese, che chiude il torneo con 4,5 precedendo Marco Miosi a 4 punti.
Sempre a 4 punti, citati in ordine di spareggio tecnico, Diego Maresco, Emanuele Passiglia, Federico Maida (1° <1800). A 3,5 punti Enrica Zito vince il premio di fascia 1^ <1600 mentre a, Giuseppe Sanfilippo va il premio 1° Under 16. Giuseppe Pistola con 3 punti vince la categoria Over 60,  Giulia Maresco conquista il premio Femminile.
Il torneo è “scivolato” via serenamente senza polemiche con grande spirito sportivo, ottima “palestra” e momento di crescita importante per tutti i giovanissimi che hanno partecipato.

Classifica Open A

Classifica Open B

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *