Le Regole del gioco degli Scacchi

REGOLE DI BASE DEL GIOCO

LA NATURA E GLI OBIETTIVI DELLA PARTITA DI SCACCHI
La partita di scacchi è giocata tra due avversari che muovono alternativamente i
loro pezzi su una tavola quadrata detta ‘scacchiera’. Il giocatore con i pezzi
bianchi comincia la partita a scacchi. Si dice che un giocatore ‘ha il tratto’ quando la
mossa del suo avversario è stata ‘fatta’ .
L’obiettivo di ciascun giocatore è di porre il Re avversario ‘sotto scacco’ in
modo tale che l’avversario non abbia mosse legali. Si dice che giocatore che
raggiunge tale obiettivo ha dato ‘scaccomatto’ all’avversario e ha vinto la
partita di scacchi. Non è permesso lasciare il proprio Re sotto scacco, né porre il proprio
Re sotto scacco e neppure catturare il Re avversario. L’avversario che ha
ricevuto scaccomatto ha perso la partita di scacchi.
Se la posizione è tale che nessuno dei due giocatori ha possibilità di dare
scaccomatto, la partita è patta.

le regole del gioco degli scacchi  le regole del gioco degli scacchi  le regole del gioco degli scacchi   le regole del gioco degli scacchi  le regole del gioco degli scacchi  le regole del gioco degli scacchi  le regole del gioco degli scacchi  le regole del gioco degli scacchi  le regole del gioco degli scacchi

LA POSIZIONE INIZIALE DEI PEZZI DI SCACCHI SULLA SCACCHIERA
La scacchiera è composta da una griglia di 8×8, pari a 64 case uguali
alternativamente chiare (le case ‘bianche’) e scure (le case ‘nere’).
La scacchiera è posta tra i due giocatori in modo tale che la casa nell’angolo a
destra del giocatore sia bianca.
All’inizio della partita di scacchi, un giocatore ha 16 pezzi di colore chiaro (i pezzi
‘bianchi’); l’altro ha 16 pezzi di colore scuro, (i pezzi ‘neri’).

I pezzi sono i seguenti:
Un Re indicato solitamente con scacchi 34180
Una Donna indicata solitamente con scacchi 34htr
Due Torri indicate solitamente con  jyrs
Due Alfieri indicati solitamente con yjne
Due Cavalli indicati solitamente con htreh
Otto pedoni indicati solitamente con beab

La posizione iniziale dei pezzi sulla scacchiera è la seguente:

scacchi 318941

Le otto file verticali di case sono dette ‘colonne’. Le otto file orizzontali di case
sono dette ‘traverse’. L’insieme lineare di case dello stesso colore, che vanno da un
lato della scacchiera a un lato adiacente, è detto ‘diagonale’.

le regole del gioco degli scacchi  le regole del gioco degli scacchi  le regole del gioco degli scacchi   le regole del gioco degli scacchi  le regole del gioco degli scacchi  le regole del gioco degli scacchi  le regole del gioco degli scacchi  le regole del gioco degli scacchi  le regole del gioco degli scacchi 

IL MOVIMENTO DEI PEZZI

Non è permesso muovere un pezzo in una casa occupata da un pezzo dello stesso
colore. Se un pezzo viene spostato in una casa occupata da un pezzo avversario,
quest’ultimo viene catturato e tolto dalla scacchiera come parte della stessa mossa. Si
dice che un pezzo attacca un pezzo avversario se il pezzo può effettuare una presa in
quella casa.
Una casa si considera attaccata da un pezzo anche se tale pezzo non può essere
spostato dalla casa in cui si trova perché il Re del suo stesso colore rimarrebbe o
finirebbe sotto scacco.

L’Alfiere si può muovere in una qualsiasi casa lungo la diagonale su cui si trova.

scscacchi 451acchi

La Torre si può muovere in una qualsiasi casa lungo la colonna o la traversa su cui
si trova.

scacchi 532

La Donna si può muovere in una qualsiasi casa lungo la colonna, la traversa o la
diagonale su cui si trova.

scacchi 235

Quando si muovono Donna, Torre, o Alfiere non possono oltrepassare alcun pezzo

intermedio.

Il Cavallo si muove in una delle case più vicine a quella in cui si trova, ma non
della stessa traversa, colonna o diagonale.

scacchi 5321

Il pedone si può muovere in avanti nella casa libera immediatamente davanti a lui della stessa colonna, o

b) con la sua prima mossa il pedone può muoversi come in 3.7.a; come

alternativa può avanzare di due case lungo la stessa colonna, verificato che
entrambe le case siano libere, o
c) il pedone si può muovere nella casa occupata da un pezzo avversario che si
trova diagonalmente di fronte a lui, su una colonna adiacente, catturando
quel pezzo.

scacchi 5r42

d) Un pedone che attacca una casa oltrepassata da un pedone avversario, che è
stato avanzato dalla sua casa di origine di due case in una sola mossa, può
catturare il pedone avversario come se questo ultimo fosse stato mosso di
una sola casa. Questa cattura è legalmente possibile soltanto in risposta a tale
avanzata ed è chiamata cattura ‘en passant’ (al varco).

scacchi 45321

e) Quando un pedone raggiunge la traversa più lontana dalla sua posizione di
partenza deve essere cambiato come parte della stessa mossa, sulla stessa
casa, con una nuova Donna, Torre, Alfiere, o Cavallo dello stesso colore del
pedone. La scelta del giocatore non deve essere limitata ai pezzi che sono già
stati catturati. Questo scambio di un pedone per un altro pezzo è chiamato
‘promozione’ e l’effetto del nuovo pezzo è immediato.

Ci sono due differenti modi di muovere il Re:
a) muoverlo in una qualsiasi casa adiacente che non sia attaccata da uno o
più pezzi dell’avversario

scacchi 643

o
b) ‘arroccando’. Questa è una mossa del Re e di una delle due Torri dello
stesso colore sulla prima traversa del giocatore, che conta come una singola
mossa del Re e si esegue come segue: il Re viene trasferito dalla sua casa
originale di due case verso la Torre sulla sua casa originale, quindi quella
Torre viene trasferita sulla casa che il Re ha appena attraversato.

1. Il diritto all’arrocco si perde:
a. se il Re è già stato mosso, o
b. con la Torre che è già stata mossa.

2. L’arrocco è temporaneamente proibito se:
a. la casa in cui il Re si trova, o la casa che deve attraversare, o la casa
che deve occupare è attaccata da uno o più pezzi dell’avversario.
b. vi è un pezzo tra il Re e la Torre con cui l’arrocco dovrebbe essere
fatto

Si dice che il Re è ‘sotto scacco’ se è attaccato da uno o più pezzi
dell’avversario, anche se tali pezzi non possono essere a loro volta mossi dalla
casa occupata poiché lascerebbero o metterebbero il proprio Re sotto scacco.
Non è permesso muovere un pezzo che esponga o lasci il Re dello stesso colore
sotto scacco.

le regole del gioco degli scacchi  le regole del gioco degli scacchi  le regole del gioco degli scacchi   le regole del gioco degli scacchi  le regole del gioco degli scacchi  le regole del gioco degli scacchi  le regole del gioco degli scacchi  le regole del gioco degli scacchi  le regole del gioco degli scacchi

LA CONCLUSIONE DELLA PARTITA
-La partita è vinta dal giocatore che ha dato scaccomatto al Re
dell’avversario. Ciò termina immediatamente la partita, verificato che
la mossa che ha prodotto lo scaccomatto sia una mossa legale.
-La partita è vinta dal giocatore il cui avversario dichiara di
abbandonare. Ciò termina immediatamente la partita.
-La partita è patta quando il giocatore che ha il tratto non ha mosse legali e il
suo Re non è sotto scacco. Si dice che la partita finisce per ‘stallo’. Ciò termina
immediatamente la partita verificato che la mossa che ha prodotto lo stallo sia una
mossa legale.
-La partita è patta quando si raggiunge una posizione in cui nessuno dei
due giocatori può dare scaccomatto all’avversario con una qualsiasi serie di
mosse legali. Si dice allora che la partita finisce in ‘posizione morta’. Ciò
termina immediatamente la partita, verificato che la mossa che ha prodotto la
‘posizione morta’ sia una mossa legale.
-La partita è patta per accordo tra i due giocatori durante la partita. Ciò
termina immediatamente la partita.
-La partita può essere dichiarata patta se un’identica posizione sta per
apparire o è apparsa sulla scacchiera almeno tre volte.
-La partita può essere dichiarata patta se almeno le ultime 50 mosse
consecutive di ciascun giocatore sono state fatte senza alcuna spinta di
pedone e senza alcuna cattura.

 le regole del gioco degli scacchi  le regole del gioco degli scacchi  le regole del gioco degli scacchi  le regole del gioco degli scacchi  le regole del gioco degli scacchi  le regole del gioco degli scacchi  le regole del gioco degli scacchi  le regole del gioco degli scacchi

CLICCA QUI per il regolamento completo del gioco degli scacchi.

le regole del gioco degli scacchi le regole del gioco degli scacchi le regole del gioco degli scacchi le regole del gioco degli scacchi


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>