Oltre 400 giocatori al Campionato Studentesco di Palermo

Un evento che va crescendo sempre di più oltre ogni aspettativa è certamente il Campionato Studentesco di Scacchi, complice l’incessante attività degli istruttori palermitani e, naturalmente, le caratteristiche didattiche e formative del nostro gioco che ben si inseriscono tra le attività scolastiche, tanto da farci sperare prima o poi in un inserimento definitivo e ufficiale tra le discipline curriculari.
Non è stata un sorpresa ma oltre 400 sono stati i partecipanti della fase provinciale del CSS/TSS svolta il 9 marzo presso la palestra dell’ l’IC Antonio Ugo di Palermo, messa a disposizione dal Dirigente Scolastico Riccardo Ganazzoli.
Per numeri è livello tecnico dei giocatori si è trattato certamente di uno degli eventi più importanti in Italia.
Anche quest’anno, come per la precedente edizione, l’organizzazione è stata a cura del Centro Scacchi Palermo che, ha dovuto raccogliere questo impegno per puro spirito di servizio, stante la mancata candidatura di altre associazioni e nonostante la certezza del gravoso peso, anche economico, della manifestazione stessa.
Dopo alcune difficoltà determinate dall’arrivo in ritardo di alcune scuole e dalla necessità di ben controllare tutto per garantire il rispetto delle regole MIUR sull’evento, la manifestazione si è avviata.
Cinque i turni di gara previsti con tempo di riflessione di 30 minuti a giocatore.
Due gli eventi all’interno della competizione a squadre:-
Circuito TSS della FSI per le scuole Primarie;
Circuito CS del MIUR previsto per le scuole secondarie di primo e secondo grado;

Il circuito TSS è, per il fatto di essere di emanazione federale, sicuramente piu’ agile  rispetto al circuito MIUR di cui parleremo dopo.
L’unica divisione è stata tra Primaria Maschile e Primaria Femminile.
Ecco i vincitori e i qualificati alla fase regionale:-
Primaria Maschile/mista (29 squadre partecipanti):-
1) IC Scelsa;
2) DD Garzilli
3) Gonzaga CEI

Primaria Femminile (16 squadre partecipanti):-
1) Convitto Nazionale;
2) Convitto Femminile Girls;
3) Gonzaga CEI;
4) ICS Giotto /Palagonia;
Nelle Primarie Femminili si qualificano Convitto Nazionale, Gonzaga CEI e ICS Giotto Palagonia;

Il Circuito CS è di emanazione MIUR e, purtroppo per noi, crea differenziazione per età tra le categorie all’interno della medesima scuola (divisione all’interno delle Scuole Medie in “Ragazzi” e “Cadetti” e delle superiori in “Allievi” e “Juniores”) che, se possono avere una valenza per tutti gli sport fisici, per la nostra disciplina (dove un bimbo avviato al gioco si confronta tranquillamente ad armi pari con chiunque) risultano essere molto limitativi per noi.
Anzi…. c’è da dire che fino a pochi giorni dall’evento c’era pure l’impossibilità per le ragazze di far parte della squadra maschile/mista e viceversa, cosa per fortuna rientrata appena in tempo.
Ecco le scuole vincitrici, e qualificate alla fase regionale, del circuito CS/Miur

Ragazzi Maschile/mista (16 squadre partecipanti):-
1) ICS Veneziano di Monreale;
2) Educandato Maria Adelaide;
3) Convitto Nazionale.

Ragazzi Femminile (4 squadre partecipanti):-
1) ICS Wojtyla di Santa Flavia;
2) SM Pecoraro
3) IC Giotto Cipolla

Cadetti Maschile/mista (19 squadre partecipanti):-
1) SMS Carducci di Bagheria;
2) Convitto Nazionale;
3) Pestalozzi/Cavour

Cadetti Femminile (3 squadre partecipanti):-
1) IC Ficarazzi di Ficarazzi;
2) Convitto Nazionale;
3) Educandato Maria Adelaide;

Allievi (5 squadre partecipanti):-
LS Einstein;
ITI V.E. III;
Convitto Nazionale.

Juniores (4 squadre partecipanti):-
ISS Mario Rutelli;
ITI V.E. III;
Convitto Nazionale.

Premiazione affollatissima con tante coppe, medaglioni e medaglie per tutti, alla presenza dei consiglieri nazionali della Federazione Giuliano D’Eredità e Riccardo Merendino.
Urge al più presto una rilettura delle intere modalità di organizzazione dell’evento che permetta, sin dall’anno prossima una migliore gestione delle gare.

classifiche Campionati Studenteschi Provinciali di Palermo 2018
PREMI DI SCACCHIERA


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *